La tuta di Iron Man esiste davvero? Richard Browning l'ha realizzata

 

Richard Browning è stato in grado di trasformare la fantascienza in realtà. È un innovatore, un inventore, è la mente che si nasconde dietro la grande invenzione di Daedalus: un vero e proprio jetpack che gli ha permesso di volare.

 

I sorprendenti risultati raggiunti da Browning nascono da un’idea e da una forte ispirazione. L’idea era quella di riuscire ad unire corpo, mente e tecnologia, con lo scopo di potenziare i primi due. L’ispirazione proviene dal padre Michael Browning, anch’esso inventore, che purtroppo si è tolto la vita quando il figlio era appena adolescente.

Dunque che cos’è davvero Daedalus? Non è solo un’invenzione che supera l’immaginario del film Ritorno al Futuro, ma è una vera e propria tecnologia capace di combinare jet miniaturizzati e montarli sul corpo con un esoscheletro appositamente progettato, che consente il decollo e il volo verticale. I jet sono per la precisione sei microturbine a gas alimentate a cherosene - ovvero una vera e propria versione ridotta dei motori degli aerei - montate sulle braccia e sulla schiena schiena.

© Radioactive PR

Nessuno di noi potrà sperare di ordinarne uno online domani o l’anno prossimo, ma l’obiettivo di Browning è quello di, un giorno, riuscire a permettere a chiunque lo desideri di sorvolare una spiaggia, volare su e giù lungo la costa, insomma: decidere di farsi un giro, ma volando.

Daedalus è il padre di Icaro, e in questo caso Icaro è Richard Browning che è riuscito a fare in modo che il Sole non gli sciogliesse le ali.

Richard Browning non salva la sua città dai cattivi e non considera se stesso un eroe, nonostante ciò è grazie a lui che Tony Stark - Ironman - non avrà più bisogno di un green screen per volare.

Vuoi essere un creatore di contenuti? Clicca qui

Il mio carrello

×

Product title

1 x €29,95

Totale parziale:

Check-out